Meditazione guidata - Giovanna Pinto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Meditazione guidata

Corsi Di Formazione
La Meditazione Guidata migliora realmente
il nostro stato di salute psicofisico?

 
Molti si chiedono se la ”Meditazione guidata” sia davvero un beneficio par la nostra salute psicofisica e se realmente sia possibile espellere tutto lo stress che accumuliamo dentro di noi e che ci crea ansia e a volte anche depressione.
Si, con la Meditazione guidata è possibile ed è anche molto facile!
Centinaia di studi scientifici, pubblicati da ricercatori di tutto il mondo, hanno dimostrato che praticando tecniche di meditazione, si ricevono dei reali benefici per la salute, per l’autostima e per la stabilità psicofisica.
Cos’è la Meditazione guidata?
È una normale meditazione, guidata però da una voce rilassante, che, grazie all’uso di frasi ripetute e/o a tecniche di visualizzazione, ha lo scopo di generare nella persona che la pratica, un profondo stato di consapevolezza e di pace.

Prima di avviare l’audio o il video, per iniziare la meditazione, prepariamoci...


 
  1. Cerca un luogo tranquillo dove possibilmente potrai stare da solo/a per 20 minuti circa. Non dovrai essere distratto/a da niente e da nessuno, per questo ti consiglio di spegnere il cellulare o di togliere almeno la suoneria.
  2. Siediti comodo/a, però ricorda che è importante avere sempre la schiena dritta. Puoi sederti a terra su un tappeto, su una sedia o su uno sgabello e puoi aiutarti a stare comodo/a anche usando un cuscino da meditazione altrimenti anche uno sgabello o una sedia va bene lo stesso, ma l’importante è avere sempre la schiena diritta.
  3. Il prossimo passo è quello di trovare il tuo punto di equilibrio. Per fare ciò sposta il peso del tuo corpo leggermente in avanti, poi all’indietro e infine  verso destra e verso sinistra,  fino a che non troverai quello che è chiamato “il tuo centro“.
  4. Una volta che avrai fissata la schiena, dovrai anche stabilizzare il collo. Per farlo ripeti lo stesso esercizio precedente piegando il collo in avanti, all’indietro, verso destra, verso sinistra ed infine anche verso l’alto.
  5. Tieni la bocca chiusa, ma non serrata e poggia la lingua delicatamente nel palato.
  6. Le mani posso essere messe in molte maniere, l’importante è che la loro posizione sia rilassata e non distragga.
  7. Dopo esserti sistemato/a con il corpo, chiudi gli occhi e concentrati sul tuo respiro. Respira dolcemente, tranquillamente.
  8. Se poi la tua mente inizierà a distrarsi, concentrati sul tuo respiro così riuscirai a controllare anche i tuoi pensieri e la tua mente.
  9. Ora metti le cuffie se le usi o accendi il volume delle casse e avvia la meditazione guidata.
___________________________________________________________________________________________________________
Torna ai contenuti | Torna al menu